Lanterne Fiori di LotoSe siete in partenza per la Thailandia, ovvero la Terra del Sorriso, considerate che fra metà novembre e gli inizi di dicembre vi troverete nel bel mezzo di numerose feste.

La più spettacolare di tutte è la festa delle luci (Loi Krathong) che quest’anno avrà luogo il 17 novembre, il primo giorno di luna piena di questo mese. Questa festività, che celebra le venuta del Buddha sulla terra, ma anche rende omaggio alle dea delle acque, vede tutti i fiumi del Paese illuminarsi da centinaia di migliaia di barchette galleggianti, contenenti una candela e dell’incenso. Queste ultime, chiamate krathong, vengono costruite utilizzando materiali semplici e hanno svariate forme raffiguranti un fiore di loto, un cigno, una pagoda  e molto altro. Allo stesso tempo vengono anche liberate nell’aria delle lanterne che creano un vero e proprio tripudio di luci. Il Loi Krathong raggiunge il suo massimo splendore a Chiang Mai, nel Nord della Thailandia, oppure fra le rovine della città imperiale di Sukhothai. Durante il terzo fine settimana di Novembre, per gli amanti degli animali, non bisogna perdere invece il raduno degli elefanti a Surin, situata a nord-est del Paese. Viene qui celebrata l’abilità di questi pachidermi che ricoprono un ruolo fondamentale nella vita degli abitanti locali. Oltre 300 elefanti giungono a Surin dove sfilano per le strade della città e addirittura dimostrano di essere in grado di dipingere e giocare a calcio.

Qualche settimana dopo, esattamente il 5 dicembre, tutta la Thailandia si ferma per celebrare il compleanno del re Rama IX e nondimeno la festa del papà. Le strade, le case e tutte le città vengono cosparse dalle fotografie dell’amato sovrano e tutto viene decorato di giallo, colore della famiglia reale. A Bangkok, accanto al palazzo del re, nella zona di Rattanakosin, vengono sistemate miriadi di lanterne per l’occasione.

Infine, il 7 e 8 dicembre, a Chiang Mai si terrà il Festival Internazionale delle Mongolfiere: centinaia di palloni colorati, provenienti da tutto il Mondo, coloreranno il cielo. Non mancheranno anche concerti dal vivo, mercatini e spettacoli di danze. Direi che c’è solo l’imbarazzo della scelta per conoscere al meglio la Terra del Sorriso.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo_viaggiando_curiosando

Social Media

I più visti

Hai bisogno di un consiglio?

Contattaci subito

Ti risponderemo il prima possibile.

On Key

Related Posts

Val Gardena

VAL GARDENA: ESPERIENZA UNICA FRA LE DOLOMITI

Per gli amanti del trekking, la natura e la vita all’aria aperta Sono appena rientrata da una settimana fra le spettacolari cime delle Dolomiti, esattamente dalla Val Gardena. Era una valle che conoscevo poco, ma devo dire che è stata una straordinaria scoperta! Inutile dire che tutte le Dolomiti sono delle montagne bellissime e i

ISLANDA VIAGGIO LOW COST PER GRANDI E BAMBINI

In queste giornate fredde, dove l’unica cosa che si vorrebbe fare è rimanere sotto al piumone, sicuramente state già pensando a dove trascorrere le prossime vacanze estive. È vero, vi parlerò di una destinazione non propriamente calda, l’abbigliamento termico e antivento è fondamentale, ma vi potrete portare con voi anche il costume da bagno! Ebbene

Sri Lanka, una sorpresa inaspettata !

Avete mai pensato ad un viaggio in Sri Lanka? Se non avete a disposizione moltissimo tempo, non volete recarvi troppo lontano e soprattutto desiderate un po’ di caldo, perché non pensare ad un viaggio nella terra di Ceylon. Io stessa ne sono rimasta piacevolmente sorpresa!! Il periodo migliore per visitare l’intera isola va da gennaio

Mete interessanti per il ponte dell’Immacolata

Siete a corto di idee per il ponte dell’Immacolata? Senza dubbio suggeriamo una visita a Londra. Con l’uscita della Gran Bretagna dalla comunità europea il valore della sterlina si è abbassata, e ora vale quasi quanto un euro. Perché allora non approfittarne per andare a fare uno sfrenato shopping natalizio? Dopo esservi sentiti come Vivian su

Torna su