A CHICHICASTENANGO PER LA FIESTA DE SANTO TOMÁS

AtitlanChichicastenango, il cui nome sembra uno scioglilingua, è una cittadina del Guatemala che è famosa in tutto il Mondo per il suo coloratissimo mercato indigeno. Qui, il giovedì e la domenica, gli abitanti scendono dai villaggi più remoti della Cordillera per vendere i propri manufatti, in un vero e proprio tripudio di colori. Chichicastenango però non viene ricordata solo per il suo caratteristico e unico bazaar, ma anche per la spettacolare Fiesta de Santo Tomás che si tiene ogni anno dal 13 al 21 dicembre in onore del patrono. Per una settimana la città è percorsa da sfilate in abiti tradizionali, danze, fuochi d’artificio e processioni religiose che mescolano le antiche tradizioni Maya con la spiritualità cattolica, in un sincretismo davvero singolare.

Il culmine si raggiunge il 21 dicembre, giorno di S.Tommaso, quando nella piazza di fronte alla chiesa di S. Tomás ha luogo la manifestazione del Palo Volador. Secondo questa antica usanza, che ha radici pre-ispaniche, viene issato un palo alto circa 30 metri che è poi scalato da due coppie di acrobati. Questi ultimi, legati ad esso con delle corde, si librano poi nell’aria effettuando giri sempre più veloci. Il tutto accompagnati dalla musica e dagli applausi del pubblico estasiato. Dato che dicembre è la stagione ideale per visitare il Guatemala, perché non pensare di trascorrere le proprie vacanze natalizie alla scoperta di questa fantastica Terra? Oltre a Chichicastenango non bisogna perdere una visita alla bellissima Antigua con le sue strade acciottolate; la città di Panajachel, situata sulle rive del lago Atitlán che fa da sfondo ai vulcani Atitlán, San Pedro e Tolimán;  oppure ammirare gli antichi resti Maya di Tikal di grande interesse storico e artistico. Questo sito archeologico, totalmente immerso nella foresta più rigogliosa, vi saprà catturare grazie all’atmosfera fuori dal tempo. Infine gettatevi alla scoperta dei mercati locali dove le popolazioni indigene faranno mostra dei propri tessuti sgargianti, ognuno creato manualmente e con colori naturali. Un consiglio…portate una valigia capiente da riempire con le numerose tovaglie, coperte e borse dalle tonalità più allegre!

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

logo_viaggiando_curiosando

Social Media

I più visti

Hai bisogno di un consiglio?

Contattaci subito

Ti risponderemo il prima possibile.

On Key

Related Posts

Val Gardena

VAL GARDENA: ESPERIENZA UNICA FRA LE DOLOMITI

Per gli amanti del trekking, la natura e la vita all’aria aperta Sono appena rientrata da una settimana fra le spettacolari cime delle Dolomiti, esattamente dalla Val Gardena. Era una valle che conoscevo poco, ma devo dire che è stata una straordinaria scoperta! Inutile dire che tutte le Dolomiti sono delle montagne bellissime e i

ISLANDA VIAGGIO LOW COST PER GRANDI E BAMBINI

In queste giornate fredde, dove l’unica cosa che si vorrebbe fare è rimanere sotto al piumone, sicuramente state già pensando a dove trascorrere le prossime vacanze estive. È vero, vi parlerò di una destinazione non propriamente calda, l’abbigliamento termico e antivento è fondamentale, ma vi potrete portare con voi anche il costume da bagno! Ebbene

Sri Lanka, una sorpresa inaspettata !

Avete mai pensato ad un viaggio in Sri Lanka? Se non avete a disposizione moltissimo tempo, non volete recarvi troppo lontano e soprattutto desiderate un po’ di caldo, perché non pensare ad un viaggio nella terra di Ceylon. Io stessa ne sono rimasta piacevolmente sorpresa!! Il periodo migliore per visitare l’intera isola va da gennaio

Mete interessanti per il ponte dell’Immacolata

Siete a corto di idee per il ponte dell’Immacolata? Senza dubbio suggeriamo una visita a Londra. Con l’uscita della Gran Bretagna dalla comunità europea il valore della sterlina si è abbassata, e ora vale quasi quanto un euro. Perché allora non approfittarne per andare a fare uno sfrenato shopping natalizio? Dopo esservi sentiti come Vivian su

Torna su