Porte colorate

Londra, una delle città più cosmopolite, più affascinanti, più all’avanguardia al mondo!

Sicuramente la maggior parte di voi ci è già stata almeno una volta nella vita. Ma per chi deve ancora andarci, o per chi non ne ha mai abbastanza, perché a Londra ci si torna sempre e non ci si stanca mai, fino ad innamorarsene: i suoi numerosi parchi grandi e piccoli, ma sempre curatissimi, le sue case in stile vittoriano con le porte colorate di tutte le tonalità, i musei, lo shopping, i musical, mi fermo qui, perchè potrei fare una lista lunghissima. In molti quartieri si respira ancora un’atmosfera da piccolo borgo, tra i miei preferiti sicuramente citerei Chelsea, South Kensington e Notting Hill. Proprio da quest’ultimo farei partire il nostro mini tour della capitale inglese. Da qui, infatti, dopo aver passeggiato per Portobello Road, attraversando il parco di Hyde Park potete arrivare a Buckingam Palace, ma mi raccomando, cercate di esserci per le ore 12.00 in modo che possiate ammirare il cambio della guardia. Dall’abitazione della Regina percorrete l’ampio viale The Mall per raggiungere Trafalgar Square dove si trova la National Gallery, e qui lasciatevi catturare dagli oltre 2000 dipinti appartenenti a diverse epoche. Sicuramente avrete fame e per questo dirigetevi nella vicina Covent Garden dove avrete un’ampia scelta di pub e locali dove potervi rifocillare, accompagnati dalla musica classica e spettacoli fatti da artisti e giocolieri di strada. Lasciando il mercato di Covent Garden potete proseguire verso Leicester Square per poi ritrovarvi nella famosa Piccadilly Circus. Se percorrete parte di Regent Street vi ritrovate sulla vostra destra la celebre Carnaby Street, nel quartiere di Soho, la via degli amanti degli anni 60. Esso fu il quartiere della moda e della musica di un tempo, frequentata dai Beatles e dai Rolling Stones. Se non ne avete ancora abbastanza arrivate fino a Oxford Street la via per eccellenza dello shopping!

Il giorno seguente potreste visitare il quartiere di South Kensington con l’interessantissimo museo delle Scienze e Knightsbridge con l’immenso Harrods (fate un visita nell’area dedicata alla gastronomia!) Il terzo giorno lo dedicherei alla visita di Westminster Abbey, del parlamento con il Big Ben, e di un giro sulla ruota panoramica London Eye. Poichè vi trovate lungo il Tamigi approfittatene per fare una bella passeggiata lungo il fiume per vedere la Tate Modern, la Cattedrale di St Paul e il Globe Theatre. Per concludere la giornata non dovrebbe mancare una visita al London Bridge e alla Torre di Londra dove sono custoditi i meravigliosi gioielli della Regina. Per l’ultimo giorno vi consiglio una visita al British Museum (ingresso gratuito) e Camden Town uno dei quartieri più alternativi della città dove si trova uno dei più famosi mercati all’aperto di Londra. Infine se avete voglia potreste visitare il Museo delle Cere di Madame Tussaud e quello dedicato alla musica di Rock Circus. Un consiglio: se dovete scegliere quando andare, preferite il periodo natalizio, in cui la città si addobba completamente regalando ai suoi visitatori un’atmosfera davvero suggestiva e magica. Ma ricordatevi, Londra è sempre meravigliosa, in tutte le stagioni, sia con il sole che con la pioggia! Ci vediamo alla prossima puntata per qualche suggerimento sulle bellezze del Regno Unito!

 

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo_viaggiando_curiosando

Social Media

I più visti

Hai bisogno di un consiglio?

Contattaci subito

Ti risponderemo il prima possibile.

On Key

Related Posts

Val Gardena

VAL GARDENA: ESPERIENZA UNICA FRA LE DOLOMITI

Per gli amanti del trekking, la natura e la vita all’aria aperta Sono appena rientrata da una settimana fra le spettacolari cime delle Dolomiti, esattamente dalla Val Gardena. Era una valle che conoscevo poco, ma devo dire che è stata una straordinaria scoperta! Inutile dire che tutte le Dolomiti sono delle montagne bellissime e i

ISLANDA VIAGGIO LOW COST PER GRANDI E BAMBINI

In queste giornate fredde, dove l’unica cosa che si vorrebbe fare è rimanere sotto al piumone, sicuramente state già pensando a dove trascorrere le prossime vacanze estive. È vero, vi parlerò di una destinazione non propriamente calda, l’abbigliamento termico e antivento è fondamentale, ma vi potrete portare con voi anche il costume da bagno! Ebbene

Sri Lanka, una sorpresa inaspettata !

Avete mai pensato ad un viaggio in Sri Lanka? Se non avete a disposizione moltissimo tempo, non volete recarvi troppo lontano e soprattutto desiderate un po’ di caldo, perché non pensare ad un viaggio nella terra di Ceylon. Io stessa ne sono rimasta piacevolmente sorpresa!! Il periodo migliore per visitare l’intera isola va da gennaio

Mete interessanti per il ponte dell’Immacolata

Siete a corto di idee per il ponte dell’Immacolata? Senza dubbio suggeriamo una visita a Londra. Con l’uscita della Gran Bretagna dalla comunità europea il valore della sterlina si è abbassata, e ora vale quasi quanto un euro. Perché allora non approfittarne per andare a fare uno sfrenato shopping natalizio? Dopo esservi sentiti come Vivian su

Torna su