3000 specie di patate !

Perù campesinosPrima di partire per il Perù non ero tanto spaventata dall’altitudine, quanto dalla paura di tornare a casa “deperita”! direi che non è stato proprio il mio caso, anzi sono riuscita pure ad aumentare 2 kg. Il Perù infatti, oltre all’interessante cultura e alle bellezze naturalistiche, è in grado di offrire una gastronomia davvero invidiabile! Chi l’avrebbe detto che proprio qui vengono coltivate più di 3000 specie di patate, dalle svariate forme, colori e sapori. Un giorno, di passaggio per un mercato di Ayacucho, in una delle tante bancarelle abbiamo acquistato delle patate disidratate da portare in un ristorante locale per farcele cucinare. Queste patate così conservate possono durare anche per mesi e una volta messe in acqua si gonfiano come delle spugne! Proseguendo il nostro viaggio in direzione di Andahuaylas, tra le sconfinate Ande, abbiamo incontrato dei campesinos intenti alla coltivazione di queste particolari patate: schiacciavano infatti, a piedi nudi, le patate in modo da far uscire l’acqua ! Questo scorcio legato al mondo agricolo andino ha reso ancora più emozionante il viaggio in questa meravigliosa terra.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo_viaggiando_curiosando

Social Media

I più visti

Hai bisogno di un consiglio?

Contattaci subito

Ti risponderemo il prima possibile.

On Key

Related Posts

Val Gardena

VAL GARDENA: ESPERIENZA UNICA FRA LE DOLOMITI

Per gli amanti del trekking, la natura e la vita all’aria aperta Sono appena rientrata da una settimana fra le spettacolari cime delle Dolomiti, esattamente dalla Val Gardena. Era una valle che conoscevo poco, ma devo dire che è stata una straordinaria scoperta! Inutile dire che tutte le Dolomiti sono delle montagne bellissime e i

ISLANDA VIAGGIO LOW COST PER GRANDI E BAMBINI

In queste giornate fredde, dove l’unica cosa che si vorrebbe fare è rimanere sotto al piumone, sicuramente state già pensando a dove trascorrere le prossime vacanze estive. È vero, vi parlerò di una destinazione non propriamente calda, l’abbigliamento termico e antivento è fondamentale, ma vi potrete portare con voi anche il costume da bagno! Ebbene

Sri Lanka, una sorpresa inaspettata !

Avete mai pensato ad un viaggio in Sri Lanka? Se non avete a disposizione moltissimo tempo, non volete recarvi troppo lontano e soprattutto desiderate un po’ di caldo, perché non pensare ad un viaggio nella terra di Ceylon. Io stessa ne sono rimasta piacevolmente sorpresa!! Il periodo migliore per visitare l’intera isola va da gennaio

Mete interessanti per il ponte dell’Immacolata

Siete a corto di idee per il ponte dell’Immacolata? Senza dubbio suggeriamo una visita a Londra. Con l’uscita della Gran Bretagna dalla comunità europea il valore della sterlina si è abbassata, e ora vale quasi quanto un euro. Perché allora non approfittarne per andare a fare uno sfrenato shopping natalizio? Dopo esservi sentiti come Vivian su

Torna su