ISLANDA VIAGGIO LOW COST PER GRANDI E BAMBINI

In queste giornate fredde, dove l’unica cosa che si vorrebbe fare è rimanere sotto al piumone, sicuramente state già pensando a dove trascorrere le prossime vacanze estive. È vero, vi parlerò di una destinazione non propriamente calda, l’abbigliamento termico e antivento è fondamentale, ma vi potrete portare con voi anche il costume da bagno! Ebbene si oggi vi voglio parlare di una terra affascinante, che vi lascerà senza parole, l’Islanda. Terra di fuoco, ghiaccio e acqua.

Un Paese in grado di regalare emozioni forti al cuore e alla vista. Un susseguirsi di panorami, colori e bellezze naturalistiche cosi diverse tra loro che lasceranno ogni persona incredula.

L’Islanda è sicuramente una destinazione costosa, ma se continuerete a leggere scoprirete che è possibile visitarla senza spendere cifre elevate.

Innanzitutto, data la sua poca disponibilità ricettiva, conviene prenotare con largo anticipo sia i voli, l’auto a noleggio che le guesthouse. Questo vi permette di avere maggiore scelta a prezzi migliori.

Per i voli vi consiglio assolutamente la compagnia aerea low cost islandese Wow Air, l’unica che ha voli diretti da Milano.

Il volo costa circa 400,00 euro a persona, con bagaglio incluso.

Per l’auto a noleggio ci sono molte compagnie, il costo per una semplice auto senza troppe pretese è di circa 70 euro al giorno. Noi ad esempio avevamo preso una Hyundai I10 che ci ha permesso di fare tutto il giro dell’isola. Ovviamente se vi volete addentrare verso il centro dell’Islanda, dove le strade sono sterrate vi conviene noleggiare una 4X4, ma ovviamente i costi salgono. Tenete comunque presente che tantissimi tratti della Route 1, quella che circumnaviga l’isola, sono sterrati. Quindi guidate con prudenza.

Per le guesthouse, invece, consiglio di prenotare quelle con i servizi in comune, sono sempre pulitissimi e permettono di risparmiare molto. Una camera con servizi privati, senza troppe pretese, può costare anche 150,00 euro a notte.

Con i servizi in comune il prezzo scende intorno agli 80/90 euro a notte a camera doppia.

Per chi volesse risparmiare davvero, oltre ovviamente al campeggio, ci sono strutture con camere dormitorio, dove si può spendere anche 20/30 euro a notte.

Per il mangiare consiglio assolutamente di fare la spesa nei supermercati Bonus, il loro simbolo è un simpatico porcellino rosa. Impossibile non vederlo! Qui si trovano molti prodotti a buon prezzo, quindi per il pranzo organizzatevi per tempo (questi discount si trovano solo nei centri abitati più grandi). Per la cena, invece, i ristoranti hanno costi abbastanza elevati, il minimo è 30 euro a persona.

Questo, è un viaggio che inserirei nella lista dei family travel.

Lo abbiamo fatto con un bambino di quasi due anni. L’Islanda, infatti, si presta molto per ospitare i piccoli viaggiatori. Geyser, cascate e le tantissime pecore che spesso e volentieri incontrerete a gruppi di tre, rimarranno nei loro ricordi.

Consiglio sicuramente un buon zaino porta bimbo, e il gioco è fatto.

Allora che aspettate, a tutti gli amanti della natura, con e senza figli, iniziate a prenotare il vostro viaggio in Islanda, vivrete un’esperienza indimenticabile.

Per coloro che vogliono consigli più dettagliati, soprattutto per chi si appresta a fare il primo viaggio con i figli, scriveteci!

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« Previous

un blog per raccontare un mondo di curiosità tra popoli, culture e paesaggi, dedicato a chi ama viaggiare.

↓ More ↓