Archivio - Categoria ‘oziando’

  • 10 resort fuori dal mondo !

    Quando si parte per un viaggio solitamente si vuole lasciare la quotidianità, lo stress e il caos alle spalle. Per farlo spesso si sceglie di soggiornare in luoghi remoti, immersi nella natura, dove il silenzio regna sovrano. Ecco, quindi, una lista di 10 resort isolati, dove potersi rilassare, ritrovare se stessi e godere di una vista mozzafiato: 1) Hotel Ion , Selfoss, Islanda Non lontano dalla famosa Ring Road, è un’ottima base per visitare il parco di Thingvellir, riconosciuto Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. 2) Explora Patagonia in Patagonia, Chile Una straordinaria location sulle rive del Lago Pehoé, nel cuore del Parco Nazionale di Torres del Paine, di fronte alle sue vette. 3) Lion Sands Reserve, South Africa Dormire sotto il cielo stellato al dolce rumore della savana è un vostro sogno? In questo resort è possibile! 4) Viceroy Hotel, Bali, Indonesia A bordo di un elicottero si raggiunge questo lussuoso resort situato in cima alla valle dei re, chiamata cosi dai locali, per i numerosi reali che vi hanno vissuto. Un bagno nella piscina panoramica vista risaie è un’esperienza davvero unica. 5) Amangiri Resort, Canyon Point, Utah Nel cuore del deserto di Utah, tra sabbia e rocce, un luogo fuori dal mondo per ammirare in tutta la sua bellezza il canyon. 6) Moraine Lake Lodge, Banff, AB, Canada Sulle rive dell’omonimo lago, per ammirare uno dei più bei panorami di tutto

  • GERUSALEMME E L’ESTATE SOTTO GLI OMBRELLI

    Mag 25, 16 • PolePole • celebrando, culturando, Israele, Medio Oriente, oziandoNo CommentsRead More »

    Tutti con il naso all’insù se vi ritrovate a passeggiare tra le vie di Gerusalemme ! Ebbene si, anche quest’anno, dopo il successo del 2015, da giugno a ottobre 1000 ombrelli di tutti i colori fluttueranno sospesi nell’aria nella zona pedonale della città. Questa istallazione, oltre a regalare vivacità alla città Santa, fa da scenografia alle numerosissime performance di artisti di strada e alle esibizioni musicali, che in questo periodo accompagnano i visitatori. Quindi perché non fare una passeggiata nella via più chic (Salomon Street) della città o quella dello shopping (Mamilla Street) ammirando questi ombrelli? Se siete stanchi di camminare effettuate una sosta in uno dei tanti locali sorseggiando una fresca “limonana”, tipica bevanda a base di limone e foglie di menta. E non dimenticate che Gerusalemme sarà teatro di numerosi festival, tra cui quello dell’opera a giugno, quello del cinema a luglio e quello del vino ad agosto. Una città ricca di eventi, per tutti i gusti! Un suggerimento per il pernottamento? Il Mamilla Hotel, elegante struttura situata a 10 minuti dalla porta di Jaffa. La sua peculiarità? La splendida terrazza panoramica da cui poter ammirare la città vecchia,gustando un’ottima cena nel suo Rooftop restaurant. Sia che piova o ci sia il sole, verrete protetti da una miriade di ombrelli colorati!

  • WEEK END A LECCE

    Mag 10, 16 • Shanti • culturando, Italia, oziando, Sri LankaNo CommentsRead More »

    Chi l’ha detto che la Puglia è bella solo d’estate? Questa regione italiana è davvero spettacolare in tutte le stagioni, per questo abbiamo pensato di darvi un’idea per un week end lungo da trascorrere fra le bellezze di Lecce e dintorni. Si arriva comodamente con voli low cost a Brindisi e poi in circa 40 minuti siete già arrivati a Lecce. Il centro storico è davvero magico: le sue stradine, le case di pietra dorata e le chiese abbellite dal caratteristico barocco leccese non faranno che stupirvi. Se partite da Porta Napoli e prendete per via Palmeri, arriverete di fronte alla Piazza del Duomo, con il suo campanile e il Duomo di Maria Santissima Assunta, che presenta due facciate: una principale piuttosto sobria e quella laterale invece che presenta un tripudio di esuberanti decorazioni. Nella stessa piazza si affacciano anche il Seminario e il Palazzo Arcivescovile. Continuando per via Vittorio Emanuele II arriverete nella Piazza S.Oronzo, cuore pulsante della città dove potrete ammirare anche l’antico anfiteatro romano. Da qui poi vi suggeriamo di gironzolare per le stradine lastricate della città per scoprirne ogni angolo ed incantarsi di fronte alle bellissime chiese, come quella di Santa Croce, quella di S.Irene oppure il Castello di Carlo V. Come offerta di alloggi c’è l’imbarazzo della scelta, vorremmo però suggerirvene uno davvero ottimo per servizio, pulizia e location. Il Sui Tetti di Lecce Luxury

  • OSTELLI DI DESIGN IN EUROPA

    Ed eccoci qui, questa volta però vi portiamo un po’ in giro per l’Europa fra gli ostelli che ci piacciono di più! Iniziamo da una delle mie città preferite…ovvero Istanbul! Davvero cool è il Bunk Hostel, situato del quartiere alla moda di Beyoğlu a pochi passi dalla via pedonale di İstiklâl Caddesi. I suoi ideatori partono dalla filosofia che viaggiare spendendo poco, non significhi rinunciare al design e allo stile. Il #Bunk in effetti ne è un esempio: bagni in marmo, comodi divanetti e arredamento minimal la fanno da padroni. Sul loro sito inoltre potrete acquistare magliette e cappellini bunk, oppure prenotare tour per la bellissima Istanbul. Ci spostiamo di poco per arrivare lungo la costa croata ed esattamente nella meravigliosa città di Spalato. Qui vi suggeriamo il Design Goli & Bosi un ostello boutique che si trova in pieno centro storico, non lontano dal Palazzo di Diocleziano. Questa struttura, che è stata ricavata da un vecchio magazzino è caratterizzata da camere sui toni del bianco, in contrapposizione al giallo del pavimento e del soffitto. Imperdibile è una colazione all’aperto, nella piazza di fronte al Goli&Bosi, oppure una cena nel ristorante di design che offre prodotti sempre freschi. Non mancano le zone comuni come saloni, terrazza, cucina e anche un piccolo cinema. Sempre ricavato da un vecchio magazzino è il Kex Hostel di Reykjavik : il suo nome significa “biscotto”,

  • OSTELLI DI DESIGN IN ITALIA

    Mar 21, 14 • Shanti • Europa, Italia, oziandoNo CommentsRead More »

    Chi l’ha detto che ostello è sinonimo di camerate spartane e letti a castello? Ormai è sempre più in voga la tendenza di aprire ostelli che in realtà assomigliano a veri e propri hotel di design, dallo stile ricercato e attento ai dettagli…ma ovviamente adatto a tutti i portafogli! Dato che c’è l’imbarazzo della scelta vogliamo cominciare a proporvene qualcuno in Italia

  • KASBAH TAMADOT, PER UN SOGGIORNO MAGICO

    Feb 10, 14 • PolePole • Africa, esplorando, Marocco, oziandoNo CommentsRead More »

    Oggi cari amici voglio farvi conoscere un posto davvero esclusivo e magico. Si tratta di uno dei miei preferiti, sto parlando della Kasbah Tamadot. Essa si trova ai piedi delle montagne dell’Atlante, nei pressi di Asni un piccolo e solitario villaggio berbero, a circa un’ora da Marrakesh. Questo luogo isolato è ideale per rilassarsi e allontanarsi per qualche giorno dalla  vita frenetica. In passato le kasbah erano utilizzate come fortezze delle città arabe. Per questo motivo la Kasbah Tamadot si trova in una posizione privilegiata, a 1320 metri sopra il livello del mare, dalla quale domina la valle. Dalla sua magnifica terrazza, sorseggiando un tè alla menta, lasciate spaziare la vostra vista sul suggestivo panorama e se il cielo è limpido è anche possibile avvistare il Monte Toubkal, la vetta più alta dell’Atlante. I suoi interni sono caratterizzati da uno stile moresco con mobili di legno intarsiati, oggetti di ceramica e tessuti finemente ricamati. Le pareti delle camere hanno sia tinte accese che più tenui, ma ognuna segue una filosofia coordinata all’arredamento. Questa lussuosa kasbah fa parte dell’esclusivo gruppo Virgin Limited Edition. Chi non vorrebbe soggiornare in questa romantica kasbah, circondata dalle vette dell’Atlante? Ah, se per caso capitate di sabato non perdetevi il grande mercato locale di Asni! Una vera e propria esperienza!

  • ARGOS HOTEL, UN SOGGIORNO FRA I CAMINI DELLE FATE DELLA CAPPADOCIA

    Gen 29, 14 • PolePole • esplorando, Europa, itinerando, oziando, Sri Lanka, TurchiaNo CommentsRead More »

    Oggi vogliamo proporvi un luogo fiabesco dove potervi rilassare se sceglierete la Turchia come itinerario per i prossimi ponti primaverili. L’Argos Hotel si trova nella suggestiva regione della Cappadocia. Qui si ha la possibilità di vivere un’esperienza particolare! Ebbene si, potrete dormire nei tufi calcarei ….ma senza dovervi trasformare in uomini delle caverne!  Questa particolare struttura infatti offre ai propri ospiti delle confortevoli camere scavate nella roccia, alcune di esse sono dotate anche di piscina privata, altre offrono una vista impagabile sulla valle dei Piccioni, altre ancora sono raggiungibili tramite dei tunnel. Lasciatevi quindi trasportare da questa atmosfera esclusiva, rilassante e coinvolgente! L’hotel tra i vari pregi ha anche quello di essere ubicato in una splendida posizione, a pochi passi, infatti, si trova il centro del villaggio di Uchisar caratterizzato dal bellissimo castello, dal quale si gode di una vista incredibile sulla vallata.  Buona Cappadocia a tutti!

  • EVASON SIX SENSES, LUXURY SPA A 264 METRI SOTTO IL LIVELLO DEL MARE

    Gen 21, 14 • PolePole • Giordania, naturando, oziandoNo CommentsRead More »

    Per chi volesse aggiungere alla nostra idea di itinerario in Giordania un soggiorno di puro relax consigliamo assolutamente l’ Evason Ma’In Hot Springs and Six Senses Spa. Questo splendido resort, che fa parte della catena alberghiera Six Senses, si trova immerso in una conca rocciosa a 264 metri sotto il livello del mare. La peculiarità di questo luogo è la presenza di acque termali i cui benefici terapeutici sono stati utilizzati nei secoli. Si narra infatti che queste acque risalgano ai tempi del Re Erode. Il centro benessere di cui dispone questo esclusivo resort offre trattamenti che impiegano acque riccamente mineralizzate e terapie con prodotti provenienti dal vicino Mar Morto. Tutta la struttura è stata costruita adoperando materiali naturali, nel pieno rispetto dell’ambiente circostante seguendo una filosofia di ecosostenibilità. La sua posizione, inoltre, è perfetta come punto di partenza per escursioni giornaliere alla scoperta delle bellezze giordane. Un luogo unico dove rigenerare corpo e mente

  • WHITEPOD HOTEL, NEL CUORE DELLE ALPI SVIZZERE

    Nov 20, 13 • Shanti • esplorando, Europa, itinerando, oziando, SvizzeraNo CommentsRead More »

    Se amate soggiornare nella natura, nel pieno rispetto dell’ambiente, perché non scegliere di pernottare presso l’insolito Whitepod hotel, situato a Les Cerniers, nel cuore delle Alpi svizzere? La struttura, creata secondo criteri di ecosostenibilità, si trova a ben 1.400 metri sul livello del mare e permette di godere del paesaggio circostante sia durante il periodo invernale che quello estivo. Il Whitepod hotel è suddiviso in 15 cupole geodetiche (pod) su palafitte in legno, in grado di ospitare due persone e dotate di una stufa, bagno privato e rete wireless. Dalla vetrata di ogni pod è possibile ammirare il bellissimo panorama, in un’atmosfera raccolta e romantica. Fra un pod e l’altro troverete uno chalet in legno (Pod-House) dove rifocillarsi oppure dedicarsi al relax: qui infatti è presente una sala massaggi, una sauna finlandese e un bagno giapponese. Direi la soluzione ideale dopo una giornata all’aria aperta! Le attività out door non mancano: chi ama sciare avrà a disposizione piste private attrezzate con impianti di risalita o slitte trainate da cani per avventurarsi fra la neve. Inoltre, soprattutto in estate, si possono effettuare trekking per raggiungere ad esempio il rifugio di Alpage de Chindonne, a 1700 m. Il Whitepod hotel punta molto sull’ecosostenibilità, utilizzando risorse rinnovabili e cercando di ridurre al minimo i consumi e lo spreco di rifiuti: questa particolare attenzione viene richiesta anche ai suoi ospiti. Per lasciare a casa lo stress,

  • ROTTERDAM AL CUBO!

    Ott 30, 13 • Shanti • itinerando, oziando, Paesi BassiNo CommentsRead More »

    A Rotterdam non può mancare una visita al bellissimo ponte di Erasmo, al porto con i suoi docks e alle mitiche case cubiche (kubuswoningen). Queste singolari opere architettoniche, progettate negli anni settanta dall’olandese Piet Blom, sono dei cubi rovesciati sorretti da pali che vogliono rappresentare una sorta di alberi (ovviamente con un po’ di immaginazione). Se volete capire come si vive in una “casa-cubo” potete dare un’occhiata al museo Kijk-Kubus o ancora meglio soggiornare nell’ostello della catena Stayokay. Direi che i vantaggi sono più di uno: vivere l’esperienza di pernottare all’interno di una kubuswoningen; avere la metropolitana Blaak e il porto vecchio praticamente sotto casa; avere connessione wi-fi e colazione inclusa. Tutto ciò ovviamente al prezzo di un ostello! Quindi, per un soggiorno “al cubo”: Stayokay a Rotterdam!

un blog per raccontare un mondo di curiosità tra popoli, culture e paesaggi, dedicato a chi ama viaggiare.

↓ More ↓